BELLEZZA RIVISITATA.

Ho sempre amato i quadri donne, ho sempre amato soprattutto la femminilità nel senso più profondo e oscuro, la crudeltà della bellezza e lo splendore della sensualità. Le donne che invento sono effimere, sensuali, dirompenti. Rappresentano la gioia di vivere nella loro opulenza senza ritegno. Non fingono, sono il sogno proibito. I miei quadri donne sono tutto ciò che non si può dire e viaggiano tra di noi testimoni di un'epoca bizzarra. A volte sono danzatrici tra tutù e cascate di perle, a volte regine di feste lontane e infine viaggiatrici con bagagli in pelli di serpente affinché il viso dolcissimo non tragga in inganno. A volte sono accompagnate da un uomo discreto, forse un fratello o un amico, l'amore è alla meta del viaggio e in qualche caso ritorna con loro, occorre guardarli! Nei miei quadri donne le viaggiatrici indossano abiti sontuosi, sono abiti di oggi che parlano di ieri, sotto grandi cappelli celano lo sguardo a occhi indiscreti.

Rita cm 20x20

Margherita cm 30x30

Mary cm 20x20

Anita cm 30x30

Rossella cm 20x20

Mina cm 30x30

Josephine cm20x20

La ballerina e il mare

Lilla cm 20x80

Noir cm 20x80

Fiamma cm 20x80

Azzurra cm 20x80

Viola cm 20x80

Barbarella cm 20x80

Olga cm 20x80

Carla cm 20x80

Clelia cm 20x80

Bianca cm 20x80

Bianca di schiena cm 20x80

Ritratto ballerina

Cabaret 80 x 100

Oro cm 50x70

Primavera cm 50x60

Piume cm 40x50

Ballerina rossa

Regina cm 100x120

Rosa cm 100x120

Donne che fumano cm 100x120

Aspettando il treno

Il divano rosso cm 80x160